domenica 17 giugno 2018

Le cere di Silvia

Alcuni anni fa ho auto la possibilità di fare un corso di candele di cera organizzato dall'associazione Unitre di S.Antonino di Susa (a circa 35 km da Torino).

Il corso era tenuto da Silvia, una ragazza che ha studiato all' Accademia delle Belle Arti di Torino.

Il corso è stato molto interessante e forse tra i più coinvolgenti tra tutti quelli che ho seguito, soprattutto perché abbiamo creato con le nostre mani degli oggetti che abbiamo portato a casa e che sono dei bellissimi ricordi.

Diversamente da quello che pensavo inizialmente, la sostanza utilizzata per produrre questi oggetti non è cera d'api ma paraffina che viene versata in alcune teglie a cui vengono aggiunti dei colori e delle essenze profumate che poi si trasformano grazie alla nostra creatività.
Un'esplosione di colori e profumi!

Durante il corso abbiamo realizzato una candela a forma di scatola con coperchio, una a forma di bicchiere e degli altri oggetti a forma di animali e fiori.

Un mese fa ho avuto la possibilità di rincontrarla e di visitare il suo laboratorio che si trova a Bruzolo, un altro paese della Val di Susa a circa 45 km da Torino e la ringrazio per la sua disponibilità e il tempo dedicatomi nel raccontarmi  la sua arte.

Se siete interessati a fare quest' esperienza potete contattare Silvia che vi darà le informazioni su quando e dove si terranno i suoi corsi.
Numero minimo dei partecipanti: 5 - 6 persone e su richiesta i corsi potranno essere svolti anche in inglese.

Per ulteriori informazioni visitate il sito www.alchemo.it

Candele a forma di scatola
Box shaped candles


Silvia's wax art

Some years ago, I attended a course of wax art organized by the Association Unitre in Sant'Antonino di Susa, a village in the Susa Valley, about 35 kilometres (22 miles) from Turin. Silvia, our teacher, studied at the Academy of Arts in Turin.

I liked her course very much and I created some pretty items to bring home. The substance used for this art is paraffin wax. It is colourless and soft, some colourful and scented substances are added to it, which adds to the creativity. While warm, this substance is poured into a pan, and before it becomes solid, you can shape it as you like.

We made two candles, one was a tiny box, another one appeared as coloured glass, others were given animal and flower shapes.

Silvia lives in Turin, but her studio is in Bruzolo, another village in the Susa Valley, 45 km (28 miles) from Turin. A month ago, I was able to visit her studio and view her art works. She was kind to show me around her studio.

If you are interested in attending her courses and experiencing this fascinating art for yourself you can contact Silvia. She will organise classes with a minimum of 5-6 people and  classes can be conducted also in English.

Her website is www.alchemo.it

You will see there her beautiful wax art items.

Candele colorate
Colourful candles 

domenica 10 giugno 2018

venerdì 25 maggio 2018

Il Giro d'Italia in Val di Susa 
25 - 26 maggio  2018

The Giro d'Italia in the Susa Valley
May 25 - 26, 2018


sabato 28 aprile 2018

Il Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie
Le Musée  de Préhistoire de Vaie


A circa 3 km da San Valeriano dove abito si trova un paese che si chiama Vaie (Val di Susa).
Si ha sempre voglia di fare viaggi lontani quando, a volte, abbiamo dei luoghi interessanti da visitare proprio vicino a casa.

Una delle mie ultime scoperte è stato il Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie.

Il museo è nato nel 2001 grazie alla collaborazione tra il Comune di Vaie e il C.A.S.T. (Centro Archeologia Sperimentale di Torino).

Le attività museali sono gestite dall'associazione culturale Basta Poco.

Carla, una delle volontarie dell'associazione, è stata la persona che mi ha accompagnato in questa visita del museo.

All' interno del museo vi sono delle ricostruzioni di oggetti risalenti al Neolitico e all' Età del Rame.
I ritrovamenti di questi oggetti avvennero nei primi del 1900 in località Baita dove si trova il Riparo Rumiano.
I diversi periodi storici: Paleolitico, Neolitico ed Età dei Metalli vengono spiegati attraverso pannelli con foto e informazioni dettagliate, in più  c'è  la possibilità di approfondire l'argomento attraverso dei laboratori.

Questi laboratori didattici vengono organizzati prevalentemente per gli alunni delle scuole elementari durante i mesi di aprile e maggio, ma vi possono partecipare anche persone diversamente abili e su richiesta anche workshop tematici per adulti.
Per ulteriori informazioni potete visitare il sito
http://museopreistoriavaie.it/

Il 13 maggio avrà luogo la festa del paese e se vi trovate nella zona vi consiglio di visitare il paese, il museo e di assaggiare una specialità locale, il canestrello: un biscotto al gusto di limone.


Il Museo Laboratorio della Preistoria di Vaie - Torino - Italia
The Museum of Prehistory in Vaie - Turin - Italy

Foto interna del Museo di Vaie - Torino - Italia
Interior image from the Museum of Prehistory in Vaie - Turin - Italy 


The Museum of Prehistory in Vaie
Das Landesmuseum für Vorgeschichte in Vaie

Vaie is a villlage located 3 km far from San Valeriano, where I live.
In this village I visited the Museum of Prehistory thanks to Carla, one of the museum guides who is also a volounteer for the Association Basta Poco.

The museum was created in 2001 with the co-operation of the Vaie Town Hall and the Turin Archaeology Experimental Centre. In the museum there are reproductions of the relics found in a local area  in Vaie where there is the Riparo Rumiano (Rumiano Shelter) by archaeologists at the beginning of the 19th century. 
Archaeological research dates these items back to the Paleolithic, Neolithic and Metal Ages.

In the museum, the Neolithic  and Metal Ages are well explained with photographs and detailed descriptions. It is also possible to learn more about prehistorical times through workshops organized by the museum. Though these workshops are primarily designed for Italian primary schools, it is possible to book them also for adults by special request.

For more information, please visit the website http://museopreistoriavaie.it 

On 13th May 2018 there will be the village festival in Vaie. If you are travelling in the area, I suggest you to visit the village and the museum. During the festival you can taste a local biscuit il "Canestrello", typical of the area. 

Ricostruzioni di vasi e telaio del periodo neolitico presenti  nel museo di Vaie
Reproductions of vases and a Neolithic loom in the museum in Vaie
Una ricostruzione della capanna neolitica presente nel museo di Vaie
A reproduction of the Neolithic shelter in the museum in Vaie





sabato 7 aprile 2018

La festa di San Valeriano 

Con l'arrivo della primavera arrivano anche le feste nei paesi e nei borghi della Val di Susa. Una delle prime è quella di San Valeriano domenica 8 aprile. San Valeriano, come già detto nei racconti precedenti, si trova nel comune di Borgone Susa a circa 35 km da Torino.

Durante la celebrazione del Santo Patrono del paese ci sarà la possibilità di visitare la Cappella Romanica del XI, XII secolo. La visita guidata della cappella verrà effettuata dall'associazione ACAV (Associazione Culturale Archeologica Valsusina).

L'associazione è stata costituita circa otto anni fa per promuovere il patrimonio  storico, artistico e culturale di Borgone e della Val di Susa. Tra i suoi soci fondatori ci sono Franco, Margherita, Sergio ed Enrico.
Se volete saperne di più date un 'occhiata alla pagina FB
https://www.facebook.com/ACAV.BorgoneSusa/?ti=as.

Qualora perdeste la possibilità di visitare il paese e la sua cappella questo fine settimana vi consiglio di contattare l'associazione per effettuare una visita gratuita in un prossimo futuro.

Sergio, uno dei membri dell'associazione gestisce con la moglie Alma il bed and breakfast Luna Verdiana a San Valeriano.
www.lunaverdiana.it
Un bel posto dove soggiornare nel vostro viaggio alla scoperta della Val di Susa.

Alcune settimane fa ho pubblicato delle foto della cappella dall' esterno ora vi mostro il dipinto del Cristo Pantocrate che si trova all' interno.


La Cappella Romanica di San Valeriano - Borgone Susa - Torino  - Italia
The  Romanesque Chapel in San Valeriano  - Borgone  Susa  - Turin  - Italy   


Il Cristo Pantocrate della Cappella Romanica di San Valeriano
 The Christ Pantocrator of the Romanesque Chapel in San Valeriano   


The feast of Saint Valeriano

Spring has just arrived and the feasts in the villages and towns of the Susa Valley are coming, too.

One of the first is the feast of  Saint Valeriano on Sunday, 8th April. This village, as I have already mentioned, is situated in the municipality of Borgone Susa at 35 km from Turin.

Some weeks ago I showed you some external pictures of the Romanesque Chapel in San Valeriano. Here is a picture of the Christ Pantocrator located in the chapel.

On 8th April there will be a free guided tour of the chapel, thanks to the association ACAV which promotes the art, history and heritage of Borgone Susa and the whole valley.

The association is composed of four main members: Franco, Margherita, Sergio and Enrico. If you visit the Susa valley and you want to visit the town, don't hesitate to contact the association. By request, it is also possible to book a guided tour in English.

For more information, visit the FB page 
https://www.facebook.com/ACAV.Borgone/?ti=as.

Sergio, one of the members of the association, and his wife Alma, manage a very nice bed and breakfast in the village. 
www.lunaverdiana.it 
If you visit the area it is a perfect location.


La Cappella Romanica di San Valeriano in una foto  del 1955 prima del restauro
 The Romanesque Chapel of San Valeriano  in 1955 before the renovation  

domenica 1 aprile 2018

Buona Pasqua 
Happy Easter
Bonne Pâques
Frohe Ostern
Feliz Pascua

Ramo d'ulivo
Olive Branch
Uova di Pasqua e Colombe - Pasticceria Corrado - Sant'Antonino di Susa - Torino - Italia
Easter eggs and Italian Easter cake - Corrado's Patisserie - Sant' Antonino di Susa - Turin - Italy


sabato 17 marzo 2018

QUADRI IN VIAGGIO

Come già detto in precedenza mi piace viaggiare e mi piace l'arte.
Durante i miei viaggi faccio spesso foto dei quadri che vedo in alberghi, ristoranti, praticamente ovunque.

Ecco i dipinti che mi sono piaciuti di più.


Augusta - Germania
Augsburg  - Germany 


Augusta - Germania
Augsburg - Germany 


TRAVEL PAINTINGS

I have many passions.  I like travelling, and I also like art. 
When I travel I like taking pictures of the paintings in hotels, restaurants, basically everywhere.

Here are some paintings I liked the most.

Manosque - Francia
Manosque - France 


Saintes-Maries-de-la-Mer  Francia
Saintes-Maries-de-la-Mer  France